Cosa Facciamo

La Fondazione Sandro Pitigliani ha per scopo la raccolta di fondi e la loro destinazione ad attività dirette e ad iniziative di qualunque genere rivolte alla lotta contro i tumori. In particolare la Fondazione potrà:

  • sostenere la ricerca nell’ambito dell’oncologia, e nei settori collegati a questa specialità, finanziando le strutture sanitarie pubbliche e/o private che operano in tale ambito.
  • finanziare e/o acquistare e integrare strutture, strumentazioni, arredi o altro, utilizzate nell’attività di oncologia in strutture pubbliche o private;
  • effettuare interventi socio-sanitari diretti ed indiretti, autonomi o in collaborazione con persone e/o enti pubblici e/o privati affinché gli ammalati siano facilitati nel superamento delle problematiche che li investono direttamente o indirettamente nell’affrontare la malattia e nel reinserirsi nella vita sociale;
  • svolgere opera di sensibilizzazione e di corretta informazione relativamente alle problematiche connesse alla patologia oncologica attraverso la pluralità dei mezzi informativi oggi esistenti;
  • istituire borse di studio da utilizzare nel contesto dei programmi deliberati;
  • svolgere interventi di ricerca scientifica in stretta collaborazione con gli istituti e le strutture nel campo dell’oncologia.
  • Al fine di realizzare gli scopi statutari, la Fondazione  potrà inoltre:
  • promuovere e/o finanziare la ricerca nell’ambito dell’oncologia, o comunque in un settore collegato a questa specialità anche attraverso il conferimento di assegni di ricerca;
  • favorire lo scambio di conoscenze nell’ambito del mondo scientifico e culturale e, in particolare, i contatti tra organismi, enti e persone;
  • promuovere e/o organizzare e/o patrocinare convegni, manifestazioni ed altre attività di divulgazione che rispecchino gli scopi della Fondazione;
  • finanziare e/o istituire e/o patrocinare o gestire corsi di aggiornamento scientifico;
  • pubblicare materiale editoriale di qualunque natura, anche multimediale, ed in qualunque modo, anche per via telematica che abbia ad oggetto temi riconducibili agli scopi della Fondazione;
  • collaborare con qualsiasi ente pubblico o privato, organismo, Associazione o movimento che abbia scopi analoghi, complementari o comunque ritenuti strumentali al perseguimento degli scopi della Fondazione.

La Fondazione potrà svolgere ogni altra attività, che direttamente o indirettamente, il Consiglio d’Amministrazione, riterrà utile per il raggiungimento dei fini istituzionali suddetti, anche se di tipo commerciale purché esclusivamente finalizzata alla raccolta di fondi per la realizzazione degli scopi statutari.